Fotogallery

PrimaDopo
Itervento Occhi primaIntervento Occhidopo
Itervento Occhi primaIntervento Occhidopo
Itervento Occhi primaIntervento Occhidopo
Itervento Occhi primaIntervento Occhidopo
Itervento Occhi primaIntervento Occhidopo
Itervento Occhi primaIntervento Occhidopo
Itervento Occhi primaIntervento Occhidopo

OCCHI

difetti da correggere

L'eccesso di pelle a livello delle palpebre superiori con eventuali borse mediali vicino al naso e/o le borse e rilassamento a livello delle palpebre inferiori, danno al tuo viso un aspetto triste e stanco. Questi difetti si correggono con la blefaroplastica superiore e/o inferiore.

obiettivo: risultato naturale e definitivo

il mio approccio è di correggere questi difetti, in modo da dare freschezza al tuo sguardo, senza però creare stiramenti innaturali che cambierebbero la tua fisionomia.

Questi difetti comunque devono essere rimossi completamente per garantire un risultato definitivo. Per questo occorre ad esempio effettuare con cura il disegno preoperatorio dell'eccesso di pelle a livello della palpebra superiore e asportare le borse con precisione.

soddisfazione del paziente

Alta grazie ai risultati naturali e definitivi.

Informazioni generali

- ambulatorialmente in anestesia locale con eventuale sedazione
- impacchi freddi nel postoperatorio
- rimozione dei punti dopo 4 giorni
- scomparsa dei lividi in circa 7 giorni
- risultati definitivi
- cicatrici quasi invisibili dopo un mese

Complicazioni specifiche blefaroplastica

le complicazione specifiche nella blefaroplastica possono essere diverse ma sono legate alla esperienza del chirurgo.

Complicanze generiche blefaroplastica

Complicazioni generiche: ematoma, infezione, sofferenza cutanea necrosi, cicatrizzazione patologica, conseguenze, cause, prevenzione trattamento. (vedi sezione Complicazioni)

Complicazioni generiche: precisazioni relative alla sede

Tra le complicazioni generiche occorre ricordare l'ematoma e l'infezione, che sono rarissime, ma possono avere gravi conseguenze.
La loro prevenzione, è imperativa (non confondere ematoma con normali lividi).

richiamo delle norme di prevenzione, vista l'importanza e la peculiarità della zona:
Prevenzione ematoma blefaroplastica
eseguire test coagulazione, divieto assoluto di assumere aspirina e antiaggreganti piastrinici le due settimane precedenti e le due successive all'intervento, controllo stabile della pressione (inviare dal cardiologo in caso di ipertensione non trattata, non sospendere antiipertensivi), impacchi freddi le ore successive l'intervento con decubito semiseduto, evitare sforzi fisici o rapporti sessuali nel postoperatorio che potrebbero causare un aumento pressorio e sanguinamento, oltre alla ovvia emostasi accurata.
Prevenzione infezione
complicazione rarissima a questo livello, data la buona vascolarizzazione (quindi buona difesa immunitaria) a livello del viso in generale.
A parte le norme generali di prevenzione dell'infezione, il fattore che può incidere a questo livello è di non operare un paziente che si trova transitoriamente in condizioni di abbassamento delle difese immunitarie es influenza.
Quindi se non ti senti bene il giorno dell'intervento o quelli immediatamente prima (stanchezza, brividi o dolenzia diffusa ecc) devi assolutamente comunicarlo e l'intervento deve essere rinviato a quando ti sei completamente rimesso (e il tuo sistema immunitario è tornato ad un livello normale).

Ti ho detto tutto ciò non per spaventarti, ma anzi per rassicurarti. A parte casi particolari, la blefaroplastica classica è un intervento che non ha rischi, a patto che vengono osservate tutte le regole sopra dette.

Il mio approccio, infatti, è di non operare o rinviare un paziente che presenta fattori di rischio. Come puoi vedere, per quanto riguarda la prevenzione delle complicazioni è importante anche la tua collaborazione

Modulo richiesta informazioni

* Nome
* Cognome
* Provincia
* E-mail
Telefono
* Richiesta
Studio
Informazioni aggiuntive
*  Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi nuovo T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).
I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.